26/01/2021
25/05/2012

E Berlusconi a 'sorpresa'
lancia il presidenzialismo

ROMA - L’ex premier Silvio Berlusconi rilancia a sorpresa un suo vecchio cavallo di battaglia, quello dell’elezione diretta del Capo dello Stato. Annuncia anche le eventuali primarie nel Centrodestra per la scelta del candidato presidente

ROMA – “C'é il desiderio di approfondire quello che da 30 anni si è portato sui tavoli della riforma costituzionale e cioè la possibilità che siano i cittadini a decidere il presidente della Repubblica". Lo ha appena affermato Silvio Berlusconi nel corso di una conferenza stampa al Senato.

L’ex premier Silvio Berlusconi rilancia a sorpresa un suo vecchio cavallo di battaglia, quello dell’elezione diretta del Capo dello Stato. Annuncia anche le eventuali primarie nel Centrodestra per la scelta del candidato presidente."Abbiamo deciso di compiere questo gesto ardito e rappresentare al Paese questa possibilita che riteniamo di vera modernizzazione del Paese e che darebbe all'italia e ai cittadini una possibilità di incidere direttamente con le primarie".

"Vogliamo continuare ad essere nella situazione di Atene, cioè ingovernabilità, o vogliamo la situazione della Francia che in poco tempo ha un nuovo governo subito operativo? Meglio il sistema francese".