29/10/2020
20/10/2011

Nubifragio su Roma
Due le vittime
Città paralizzata (video)

Un forte nubifragio sta paralizzando Roma da diverse ore. Due anziani perdono la vita. Alcune zone risultano pesantemente allagate. Forti disagi per gli automobilisti anche in centro storico. Chiuse diverse stazioni della metropolitana. Alemanno chiede lo stato di calamità naturale

ANSA 20 OTTOBRE, 10:12 - Un forte nubifragio sta paralizzando Roma da diverse ore, creando veri e propri 'fiumi d'acqua' ed alcune zone risultano pesantemente allagate. Forti disagi per gli automobilisti anche in centro storico. Davanti alla Bocca della Verità sono rimasti bloccati con le loro macchine in un vero e proprio 'laghetto urbano'. Anche i servizi pubblici stanno risentendo della situazione, alcune strade risultano non percorribili per gli autobus.

Per quanto riguarda il servizio metro la linea B è stato disattivata tra Garbatella e Rebibbia (c'e un servizio sostitutivo su gomma), mentre per quanto riguarda la linea A, sono state chiuse per allagamento le stazioni: Termini, Manzoni, San Giovanni e Porta San Paolo, parzialmente fuori servizio anche gli accessi della stazione Ottaviano. Forti problemi anche per chi è a piedi: sono tanti i marciapiedi della capitale 'sommersi' da diversi centimetri d'acqua.
Il servizio della Metro A è sospeso. Le stazioni sono state lasciate aperte per consentire ai viaggiatori di ripararsi dalla pioggia, tranne Termini, Manzoni, San Giovanni, Colli Albani, Porta Furba, Numidio Quadrato e Cinecittà, chiuse per allagamento.

In tilt anche diverse linee autobus. A causa del nubifragio e per agevolare i cittadini, i varchi ztl, su disposizione dell'amministrazione comunale, sono stati spenti dalla Centrale della Mobilità. E' dunque libero l'accesso al centro storico e Trastevere.

Il forte nubifragio che si e' abbattuto su Roma ha causato difficolta' al traffico aereo ed ha impedito anche la partenza del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, per Pisa dove era atteso alle 10 per inaugurare la Domus Mazziniana. Al momento e' confermato il convegno all'universita' dopo le 11, mentre la cerimonia alla Domus Mazziniana e davanti al monumento a Garibaldi e' stata spostata al pomeriggio.

A causa delle piogge delle ultime ore si è allagato il sottopassaggio della nuova stazione Tiburtina che passa sotto i binari collegando il piazzale antistante la struttura con l'ingresso posteriore verso Pietralata. Il sottopassaggio è ridotto ad un vero e proprio fiume con grandi rivoli d'acqua che scendono dalle rampe di accesso ai binari. L'unico modo per passare è attraverso delle tavole di legno poste in terra che lentamente stanno andando sottòacqua visto la grande quantità di pioggia in entrata.

Sono centinaia i pendolari irati rimasti bloccati, in particolare, sulla banchina dei binari 24 e 25 che servono la tratta Fiumicino aeroporto-Fara Sabina Orte, impossibilitati a defluire regolarmente nel sottopassaggio, dove peraltro piove anche all'interno in vari punti. Anche nell'atrio dell'ingresso posteriore della stazione piove all'interno in vari punti e come se non bastasse, per i pendolari mancano le comunicazioni riguardanti la chiusura delle linee metro A e B e di eventuali servizi di bus sostitutivi. Intanto la pioggia continua a cadere incessantemente ed al momento il traffico intorno alla stazione Tiburtina, in particolare sulla tangenziale e sul ponte Tiburtino, è molto intenso e rallentato. (Ansa 20 ottobre, 10:12)

Clicky