23/04/2014
16/04/2009

Napoli, Roma e Milano
24 ore di violenza

Una inquietante catena di sangue nelle ultime 24 ore ha attraversato il Paese. Inquieta la banalità che fa da sfondo all'uccisione di un uomo, a Roma. Inquieta la facilità del delitto, a Napoli. Preoccupa la rapina di Milano.

La coppia massacrata a Napoli. A Roma, una vita spezzata violentemente per un parcheggio. A Milano, un  gioielliere ferito, si difende e ferisce uno dei rapinatori.
Tre gravissimi episodi di cronaca in poche ore.

Il delitto di Napoli. Tre rumeni sono stati arrestati grazie alle intercettazioni telefoniche. I tre ieri avevano fatto irruzione nella villa dell'imprenditore Franco Ambrosio e lo hanno ucciso, insieme alla moglie, a colpi di bastone. Oggi la svolta. I tre balordi sono stati incastrati grazie ai cellulari: l'aver acceso questa mattina il telefonino rubato all'industriale napoletano.

Roma. Si è costituito l'assassino di Aldo Murgia,45 anni impiegato, ucciso ieri sera a Roma dopo una lite per un parcheggio. L'uomo, 32 anni, si è costituito in Procura. L'uomo, che stava posteggiando la sua auto in zona Garbatella, a Roma, è stato accoltellato a morte, dopo una lite per il parcheggio, e si è consumato davanti alle moglie e ai figli sia della vittima che dell'aggressore.

Milano. Tentano una rapina in una gioielleria di Cinisello Balsamo, ma il proprietario reagisce e spara. Il rapinatore colpito, raggiunto  da 4 colpi, è in gravi condizioni: ha ferite gravi all’addome e al collo.
Secondo le prime testimonianze, i malviventi avevano un accento straniero.
In tre, stamattina, poco dopo le 9.30, hanno aggredito il  proprietario del negozio all'apertura, travestiti da spazzini.
La colluttazione è poi proseguita sul retro. Il gioielliere è stato  minacciato e ferito con il calcio della pistola alla testa. A quel punto, ha  estratto una pistola, da lui regolarmente detenuta, e ha fatto fuoco almeno  quattro volte. Uno dei rapinatori si è accasciato al suolo, ferito. Gli altri  due sono, invece, fuggiti. Il rapinatore,  trasferito in ospedale, ma non è  stato  ancora identificato. Il gioielliere, che ha ferite alla testa e all'occhio destro, è stato portato all'ospedale Bassini di Cinisello.