28/10/2020
10/02/2012

Neve e gelo
Trasporti difficili
Viabilità in tempo reale

La neve ha cominciato nella notte a cadere sull' Emilia Romagna, Umbria, Marche, Abruzzo e Toscana. A Roma è scattato dalle 6 il piano di emergenza in previsione della neve dal tardo pomeriggio-sera

Fioccano da giorni la raccomandazioni ai cittadini: non mettetevi in viaggio, prendete la macchina solo se siete equipaggiati con catene o pneumatici da neve. E a guardare le condizioni delle autostrade italiane in questi giorni dell'emergenza neve si capisce perché. Strade e autostrade dove la visibilità e ridotta al minimo, la carreggiata che quasi non si riesce a distinguere, e poi il ghiaccio. I mezzi spalaneve si mettono al lavoro ma la situazione non è facile.

Oggi arriva un nuovo allarme di autostrade per l'Italia circa 1300 km di asfalto sono sotto la neve. Si è cominciato nella notte dal nord est, ma in queste ore il maltempo è già arrivato nel centro nord in Emila e nella fascia adriatica. In molti casi è stato vietato il transito ai mezzi pesanti. Difficile spostare persone e merci.

Anche muoversi in treno è una vera impresa. Il piano delle ferrovie ha previsto la cancellazione di molti collegamenti in 12 regioni italiane. Forse per evitare un'odissea ad altri malcapitati: ricordate i cittadini bloccati per ore e ore sui treni la scorsa settimana? Treni gelati, dove nevica dentro i vagoni, senza riscaldamento. Insomma un vero incubo.

Clicky