21/09/2014
27/04/2012

Scoperti duemila evasori totali

Le Fiamme Gialle hanno denunciato 853 persone che non hanno presentato la dichiarazione dei redditi e altre 530 per occultamento o distruzione della contabilità

Nei primi quattro mesi del 2012 la Guardia di Finanza ha scoperto duemila evasori totali. Il danno erariale supera i 6 miliardi di euro.

Le Fiamme Gialle hanno denunciato 853 persone che non hanno presentato la dichiarazione dei redditi e altre 530 per occultamento o distruzione della contabilità. Per la precisione sono 2.192 gli evasori totali scoperti dalla Finanza, tutti con una caratteristica in comune: il non aver presentato la dichiarazione dei redditi.

Scoperti anche 650 milioni di euro di Iva non pagata. I controlli delle Fiamme Gialle hanno interessato tutte le regioni italiane e rientrano in quella che il Comandante Generale Nino Di Paolo ha più volte definito una "lotta sistematica e decisa all'evasione fiscale".

Gli evasori, spiega una nota della Guardia di Finanza,  facevano la bella vita a scapito degli imprenditori leali e rispettosi delle regole. Ostentavano macchine di grossa cilindrata, ville da sogno e ricchezze accumulate in anni e anni di collaudata disonestà e intanto, usufruivano dei servizi che non avevano mai contribuito a pagare'.