13/12/2019
03/02/2013

Alitalia rimuove il logo all’Atr romeno

CRONACA - Il velivolo uscito di pista in fase di atterraggio è stato spostato in una zona di sicurezza a disposizione degli inquirenti. Migliorano i feriti

airE’ stato rimosso l' Atr72 Carpatair finito ieri sera fuori pista mentre era in fase di atterraggio a Fiumicino. Il velivolo, sotto sequestro, è stato spostato in una zona di sicurezza a disposizione degli inquirenti. Al termine di una ricognizione tecnica, la pista di volo è tornata pienamente operativa. Intanto sono state aperte due indagini, della Procura di Civitavecchia e dell'Agenzia nazionale per la sicurezza del volo. L'inchiesta dell'Ansv è di carattere internazionale visto che sono stati ammessi a partecipare anche investigatori delle omologhe Agenzie di Francia, paese costruttore dell'Atr72 e Romania.

Nella notte la livrea Alitalia è sparita dalla fusoliera. Una “normale operazione di decoro aziendale”, fa sapere  la compagnia di bandiera. Il comandante del volo aveva una esperienza di “oltre 15 mila ore di volo ed era anche istruttore e controllore” di Atr. Nulla poteva far prevedere rischi per i voli Carpatair. Una “Società abilitata a lavorare in tutta Europa, con certificazioni accettate e verificate dalle autorità nazionali, in Italia dall'Enac”, assicura Alitalia che ha deciso di fermare i voli appaltati alla compagnia romena dopo ben cinque incidenti negli ultimi due mesi.