23/09/2017
26/06/2017

Il Mondo Nuovo

Il Mondo Nuovo

Il Mondo Nuovo

Il superamento degli stereotipi per raccontare - attraverso mini documentari, foto d'autore, video virali - la vita negli altri paesi. Un viaggio inedito che lascia sullo sfondo cronaca e attualità e attraversa invece la quotidianità di singole persone, approfondendo storie rappresentative di quest'epoca. Conduttore Maria Cuffaro



"Identità" è la parola che lega i 4 racconti dell'ultima puntata di stagione de Il Mondo Nuovo. Il viaggio comincia dalla Nigeria con la storia di una sceneggiatrice transgender che ha scelto di trasferirsi a New York per sfuggire alle discriminazioni. Da New York si vola a Londra per incontrare un giovane inglese convertito all'Islam che racconterà, dal suo punto di vista, la convivenza tra diverse religioni, dopo i recenti attentati. In Ucraina entriamo, invece, dentro un carrarmato presidiato da una soldatessa di 20 anni, per poi attraversare un check point insieme a una giovane madre che ogni giorno deve farlo per ritirare il sussidio di disoccupazione e acquistare beni di prima necessità. Infine in Giappone, per capire come recuperare i tanti ragazzi che per anni si chiudono in casa rifiutando ogni contatto con la società e il mondo reale




È la 'sfida' il filo conduttore della terza puntata de il Mondo Nuovo, condotto da Maria Cuffaro. Il viaggio comincia dall'Olanda, con una giovane imprenditrice che ha investito nel commercio di insetti commestibili. Si va poi in Sud Africa per raccontare le storie di una donna d'affari e di un rapper di successo che vivono il contrasto tra la propria ricchezza e il contesto di povertà da cui provengono. Ad Hong Kong entriamo nelle cosiddette "cage home", case gabbia di pochi metri quadrati ricavate sulle terrazze di grattacieli di lusso. Infine, in India seguiamo un gruppo di giovani che promuovono una campagna contro il disboscamento di alcune aree utilizzando forme di comunicazione innovative




E' il 'coraggio' il filo conduttore della seconda puntata de il Mondo Nuovo. Maria Cuffaro guida gli spettatori in un viaggio che attraverserà i continenti, per approdare a Città del Messico con la storia di Dragon Rojo, uno dei lottatori mascherati fenomeno culturale nel paese. Sarà proprio lui ad addestrare la polizia di una delle periferie più a rischio della capitale messicana, non solo insegnando tecniche di lotta ma anche stili di vita più corretti. Attraverso un reportage fotografico d'autore, verrà raccontata la storia di tante famiglie colpite dalla guerra in Siria.




Ogni puntata de "Il mondo nuovo" ha un tema, un filo conduttore che lega tra loro i diversi servizi. Si comincia dall'Amore, raccontato al di là di ogni cliché. La prima tappa è in Giappone, con la storia di un giovane di 27 anni, fidanzato da 7 con un avatar, una donna, creata dal computer su uno schermo. Ma amore è anche quello per un figlio non ancora nato, quello di una donna in carriera americana che decide di congelare i propri ovociti, per provare a rimandare la maternità a un'età più avanzata. L'Amore è anche nelle coppie interreligiose - che sono costrette a lasciare il proprio paese per sposarsi a Cipro, ormai patria dei matrimoni civili - o nelle mani di una madre che accarezza la figlia al di là del muro che divide Messico e Stati Uniti.