23/10/2017
20/02/2013

----------------------------------------- La tecnologia in pillole -----------------------------------------


a cura di Pasquale Martello
L'incredibile spettacolo del cervello in diretta
Per la prima volta viene mostrato, in un video molto suggestivo, il lavoro dei neuroni nel cervello dei vertebrati. L'effetto finale è simile a piccoli led luminosi che si accendono e spengono all'interno del cervello di un piccolo pesce.
Lo studio, a detta dei ricercatori della Columbia University di New York, permetterà di capire come le diverse regioni del cervello lavorano insieme.
Il video è stato pubblicato su Nature
Nuovo look per Pinterest
Tutti coloro che si collegano a Pinterest, troveranno la possibilità di aggiornare il look del popolare social network 'visual'.
Nuovo look, funzioni aggiuntive per la ricerca e nuovi elementi di utilizzo.
Dopo un periodo di test durato tre mesi con possibilità di accesso limitato a una cerchia ristretta di utenti, il sito annuncia sul proprio blog che rende le novita' disponibili per tutti i suoi iscritti, oltre 48 milioni nel mondo secondo quanto riportato da Mashable
Nasce "Twitter music"
Twitter è pronta per il lancio di un'applicazione per iOS, che consentirà la riproduzione e la condividere della musica.
Il tutto in collaborazione con SoundCloud, una piattaforma europea che permette ai musicisti di collaborare, promuovere e distribuire la loro musica.
L'applicazione sarà strutturata in quattro schede: "consigliata", "popolare", "emergenti", e "#sto ascoltando".
Twitter inoltre fornirà agli utenti una capacità di ricerca di musica sfruttando la tecnologia di We Are Hunted.
Il Conclave più tecnologico della storia
A poche ore dall’elezione del 266° Papa della storia, sarà questo un evento seguito pellegrini, giornalisti o semplici curiosi di tutto il mondo.
Persino alcuni cardinali hanno raccontato a Twitter le emozioni di partecipare direttamente a questo conclave.
Lo stesso Vaticano, ricordiamolo, posterà riflessioni e commenti sul proprio account @pontifex.
Wired.it ci riferisce che nella Cappella Sistina e al residence Santa Marta (albergo dove i cardinali si chiuderanno in clausura) sono già stati installati i jammer, abbattitori di frequenze per reti Gsm che impediranno l’utilizzo di tablet, telefoni cellulari e tecnologie varie.
Scatenato anche il mondo delle APP per chi vuole costantemente essere aggiornato. Ad iniziare da "Conclave Alert" (0,89 €, disponibile solo per iPad) che consente di consultare tutti i Tweet relative all’elezione del Pontefice.
"Papa – Fumo bianco & le campane suonano per il nuovo Papa!" oltre a contenere le informazioni sul conclave ed altre curiosità, dà la possibilità di assistere con ''effetti speciali'' alla fumata bianca che segue l'elezione del nuovo Papa.
"Elezione Papa 2013" (0,89 €, per iOS e Android), che raccoglie le news, le biografie dei principali cardinali, i trend di Twitter e addirittura ci mostra le quote dei singoli candidati.
"ConclaveNews" (iOS e Android), ha invece un approccio più giornalistico, così come "FC Conclave Live" (iOS e Android).
"Popechart" (gratuita, iOS ), ci illustra i profili dei principali candidati al soglio pontificio,e ci consente anche di votare i papabili preferiti.
Per non farsi mancare nulla, non mancano neppure le App ironiche o irriverenti...
Il restyling di Facebook
Rivoluzione in arrivo sul popolare social network per quanto riguarda le foto, il video e la musica.
La 'rivoluzione' riguarderà soprattutto le news feed.
Le foto  diventeranno le grandi protagoniste, così come la musica con una propria sezione.
"Il social network diventera' un "giornale personalizzato" con diverse sezioni da esplorare" - ha spiegato Mark Zuckerberg - "che iorientate soprattutto su immagini e video. Il restyling consentira' di organizzare meglio le 'notizie' pubblicate e di dividerle per area di interesse".
In arrivo anche un unico layout per quanto riguarda 'mobile' per tablet e smartphone
Nuova maxi-multa Ue a Microsoft
La motivazione è aver disatteso i patti sulla scelta del browser, e non aver dato quindi agli utenti Windows una vera liberta' di scelta sul browser da utilizzare, l'antitrust Ue costringera' ai gigante dell'informatica a pagare una sanzione da 561 milioni di euro.
L'indagine si era chiusa nel 2009. ''Se gli impegni vengono disattesi si verifica una seria violazione che deve essere sanzionata proporzionalmente'', ha detto il commissario Ue alla concorrenza Almunia.

(ANSA)
iWatch: l'orologio del futuro Apple
L'ancora immaginario orologio creato dalla Apple avrà un display Touchscreen ed una grafica del tutto simile all’iPhone OS?
Mostrognam
Una fiaba che dal classico libro cartaceo passa ai moderni diapositivi iOS e Android diventando interattiva.
In una foresta di un mondo immaginario vive un mostro educato e gentile perennemente affamato, Mostrognam: come farà una creatura così enorme a sopravvivere senza essere capace di divorare nessuno? Scoprilo in questa fiaba interattiva realizzata da Alberto Corradi
Mostrognam è anche multilingue e si può scaricare gratuitamente su Google play o da iTunes
La finestra diventa a banda larga
La 'Window of Opportunity' è stata presentata al World Mobile Congress di Barcellona. L'obbietivo è gestire in modo economico miliardi di connessioni nel mondo, trovando una soluzione sostenibile a una problematica sempre più rilevante nel futuro.
Grazie a un'antenna trasparente integrata alla finestra, quest'ultima diventa smart e quindi in grado di fornire una connessione a banda larga.
E' questo uno dei progetti di ricerca di Ericsson per la 'societa' connessa del futuro', quella del 2020.
Arriva la penna 3D
All'interno al posto dell'inchiostro c'è un filo di plastica, sciolto e raffreddato velocemente in filamenti sottili che rimangono rigidi anche quando si tracciano linee verticali
"Avete mai desiderato di vedere trasformata un'idea uscita dalla vostra penna dalla carta alla realtà? Beh, ora potete". E' la presentazione scelta dai due creatori di '3Doodler' per descrivere la propria invenzione che permette di passare dalle due dimensioni di un foglio al tridimensionale della vita
Diminuisce lo spam
Nel 2008 il numero delle email mondiali indesiderate spedite e ricevute superava il 90%.
Lentamente ma costantemente lo spam è diminuito, fino ad arrivare all'attuale 67% della posta elettronica.
In pratica ben 7 mail su 10 sono "trash": non è poco!
Bill Grates, scrive l’Economist, aveva profetizzato la riduzione dello spam nel giro di pochi anni.
A influire sulla riduzione senza dubbio i filtri antispam sempre più sofisticati e l'azione sempre più efficace delle polizie postali.
Un altro fattore da tenere in considerazione è l'accresciuta possibilità economica degli spammers, che ha consentito loro di utilizzare sempre più i banner pubblicitari per reclamizzare il loro ambiguo prodotto.
L'auto che si guida da sola
Il progetto è targato Mountain View, “Google Self-Driving Car“: l’unica automobile che si guida da sola autorizzata a compiere test su strada in alcuni stati americani.
L'autista non deve fare nulla di più che godersi rilassato il viaggio.
Su un iPad vengono registrati i filmati del tragitto che l'automobile dovrà percorrere.
Un sofisticato sistema di raggi laser consente poi di aggirare gli ostacoli costituiti da sbarramenti, pedoni o altre auto facendo attivare immediatamente il sistema frenante.
L'automobile è stata messo a punto da una squadra di ricercatori della Oxford University.
Uscirà sul mercato probabilmente non prima del 2018
In arrivo smartphone trasparenti
Dopo aver esplorato diverse forme e dimensioni i produttori di hi-tech potrebbero migliorare l'estetica dei dispositivi rendendoli trasparenti. L'azienda taiwanese Polytron Technologies, dice il sito specializzato Mobilegeeks.com, sta lavorando proprio ai primi prototipi di uno smartphone di questo tipo. Dispositivi che sono il sogno di molti appassionati di iPad e iPhone e che rimandano ai display trasparenti del film 'Minority Report' ma anche allo storico Mac SE della Apple, di fine anni '80

(Fonte ANSA)
Prevedere il futuro tramite il Web
Microsoft starebbe attualmente lavorando ad un complesso algoritmo in grado di prevedere il futuro tramite internet. E semplicemente leggendo i giornali e analizzando il web.
Il programma, chiamato “Mining the Web to Predict Future Events“, ed è attualmente in fase di realizzazione-studio. A portare avanti il progetto Eric Horvitz del centro di ricerche di Microsoft a Redmond e Kira Radinsky del Technion-Israel Institute.
Ogni evento mediatico lascia infatti una traccia in rete.
Analizzando queste tracce informatiche di molte banche dati, il software aggregherebbe le informazioni, le catalogherebbe e poi le combinerebbe tra loro.
Con la giusta potenza di calcolo si potrebbero analizzare tutte le informazioni di eventi simili già accaduti nella stessa zona. Aggregando passato e presente tramite complessi algoritmi, secondo i ricercatori, si otterrebbe un modello in grado di prevedere il futuro
Tecnologie: il 2013? Sarà l’anno della bio- mediatica
L’Analisi di Siemens Enterprise Communications.
Il dono dell’ubiquità, l’archiviazione sulla nuvola, il BYO(D), un’assistente virtuale in auto: questi sono alcuni dei dieci trend nell’ambito delle comunicazioni e della tecnologia previsti da Siemens Enterprise Communications per il nuovo anno.
Il 2013 segnerà l’inizio dell’era bio-mediatica: internet, social network, smartphone e tablet sono ormai parte della nostra vita, rappresentando appendici tecnologiche della nostra quotidianità

>>continua a leggere