10/07/2020
23/06/2020

“Basta con la cultura che esclude. Film e spettacoli accessibili anche a noi”. Il grido delle persone disabili

Il 25 giugno gratis online il capolavoro di Ettore Scola “Una Giornata Particolare” per la prima volta sottotitolato e audiodescritto. La figlia Silvia: “La fruibilità della cultura dovrebbe essere sopra ogni cosa”




“Vogliamo una cultura che non escluda nessuno”.
È il grido che arriva da milioni di persone con disabilità che chiedono con forza di accedere subito a film e spettacoli dai quali finora sono stati esclusi.


L’occasione è l’uscita in streaming, Giovedi 25 giugno, del capolavoro di Ettore Scola “Una Giornata Particolare” con Sophia Loren e Marcello Mastroianni.

Il film verrà diffuso gratuitamente online e per la prima volta sottotitolato e audiodescritto grazie alla sinergia tra l’Associazione Onlus +Cultura Accessibile e la Cineteca Nazionale del Centro Nazionale di Cinematografia. I diritti sono stati concessi a titolo gratuito dalla Surf Film.

“Mio padre sarebbe molto fiero di questa iniziativa, perché la fruibilità della cultura dovrebbe essere sopra ogni cosa. E renderla accessibile a una platea finora esclusa da questa esperienza è importantissimo”.
Sono le parole di Silvia Scola, figlia del grande regista, che in un video (https://cutt.ly/IunDweK) si unisce così all’appello di tante famiglie italiane che vogliono che i loro diritti siano rispettati.

 

“Esiste in Italia una legge - dichiara Stefano Pierpaoli, uno dei responsabili di +Cultura Accessibile - che rende obbligatoria l’accessibilità a tutte le pellicole che ricevono un finanziamento pubblico. Questa norma non è stata finora applicata. Per questo abbiamo presentato un Progetto di inclusione culturale che giace da anni negli uffici del Ministero per i Beni Culturali in attesa di una risposta”.


“Una Giornata Particolare” oltre a essere un film bellissimo – continua Silvia Scola -  è anche fondamentale per sostenere alcuni diritti. Con la sottotitolazione si è aiutato i non udenti a seguire le scene, mentre con l’audiodescrizione si è riusciti a raccontare il film a tutti i ciechi e gli ipovedenti. Ecco perché, partendo da questa esperienza, dovremo tracciare un nuovo cammino tutti insieme”.


“Ci si augura – è l’appello di +Cultura Accessibile - che il Ministro Franceschini in primis recepisca questa sollecitazione di civiltà e di democrazia”.

“Una Giornata Particolare”, nella sua versione restaurata, sarà in rete gratuitamente Giovedì 25 giugno dalle 10.00 alle 24.00.

All’iniziativa hanno aderito praticamente tutte le associazioni di categoria per i diritti delle persone con disabilità.

La sottotitolazione e l’audiodescrizione del film sono state realizzate dagli studenti della V Edizione del Corso di Formazione per Sottotitolatori e Audiodescrittori di +Cultura Accessibile.