27/11/2014
31/12/2010

Buon Anno!

Questo è un angolo augurale, porta il bene e non il male. A tutti salute e serenità per l’anno che verrà

Tanti auguri al Quirinale e al Presidente Napolitano,
uno che ha l’orgoglio di essere italiano.
Tanti auguri al Vaticano e al Papa Benedetto,
soprattutto quando aiuta nel mondo i senza tetto.
Tanti auguri anche a deputati e senatori,
abbiamo eletto noi pure quelli senza valori.
Auguri anche ai ministri di questo governo,
che forse non speravano di arrivar all’inverno.
Auguri a tutti quelli che fanno opposizione,
per vincere devono andar nella stessa direzione.
Auguri anche al Cavaliere Presidente
che ci ha ispirato più di un angolo speriamo sorridente.
Ma per finire degnamente e con il botto
auguri a tutti quelli che nella vita stanno sotto.
Finiamo con una canzone scritta da Dario Fo e cantata da Enzo Jannacci:
“e sempre allegri bisogna stare che il nostro pianto fa male al re,
fa male al ricco e al cardinale, diventan tristi se noi piangiam”.


Buon 2011!

 

>> guarda la vignetta

 

 

L’angolo acuto
© Riproduzione riservata (31 Dicembre 2010)