16/07/2018
03/07/2018

Torna a Roma “Letture d’Estate”. 100 libri da non perdere

850 eventi nei Giardini di Castel Sant’Angelo fino al 2 settembre




Leggere un libro seduti all’ombra di alberi secolari nei bellissimi Giardini di Castel Sant’Angelo a Roma, ascoltare racconti di autori famosi o partecipare agli 850 eventi organizzati fino al 2 settembre dalla storica manifestazione “Letture d’estate  lungo il fiume tra gli alberi” che dal 1986 promuove la lettura nella capitale.

Tanti gli ospiti della rassegna, curata da Margherita Schirmacher e dal Direttore artistico Lucio Villani, tra cui spiccano nomi come  Fabio Stassi, Gianluca Nicoletti, Ilaria Palomba, Emanuela Canepa e Giorgia Tribuiani, Mariano Sabatini e Jack Spicer con le sue poesie, mentre 40 librerie indipendenti di Roma fanno  “rete” contribuendo alla buona riuscita dell’iniziativa. Anche quest’anno il ricavato sarà devoluto in beneficenza, a sostegno delle attività di Peter Pan Onlus, impegnata nell’assistenza alle famiglie dei bambini malati di cancro.

Realizzata dalla Federazione Italiana Invito alla Lettura, la manifestazione è gratuita e quest’anno raddoppia la sua offerta aprendo  i suoi spazi dal mattino fino a sera inoltrata. Oltre cento i libri scelti per la rassegna con una rosa di incontri selezionati in base alle più interessanti uscite editoriali di quest’ultimo anno, dalla grande alla piccola editoria.

I Giardini di Castel Sant’Angelo si trasformano così per due mesi in una immensa libreria a cielo aperto con tante attività previste per i più piccoli oltre a una serie di eventi musicali. Tra questi il ciclo di 5 giorni, dal 23 al 27 agosto, con Filippo Gatti, “padrino musicale”della scorsa edizione, Ivan Talarico, il folk rock di Luca Morino e il blues di Marco Pandolfi.

In agosto Letture d’Estate ospiterà anche sei residenze d’artista. I nomi scelti per il 2018 dal Direttore artistico Lucio Villani sono la lettrice vis-à-vis  Chiara Trevisan, il pianista Stefano Lenci, il cantastorie Daniele Mutino, il compositore argentino Jorge Omar Sosa, l’attore Marco Ballestracci e Luca Maria Spagnuolo con le sue Lecturae Dantis.

E ancora. Il mondo del cinema è presente con il Centro Sperimentale di Cinematografia e la Scuola Nazionale di Cinema. Poi corsi di narrativa, artigianato, Shiatsu e tanto altro.