19/10/2021
29/01/2018

Bologna regina di creatività. Al via Arte Fiera 2018

Appuntamento imperdibile per i collezionisti dal 2 al 5 febbraio



Grafica, fotografia, creatività. 152 gallerie, 30 espositori e centinaia di opere fra sculture, dipinti, fotografie, installazioni e video.
Tutto questo, ma anche molto di più per la quattro giorni di Arte Fiera 2018, la kermesse che invaderà Bologna dal 2 al 5 febbraio.
Diretta da Angela Vettese e allestita nei padiglioni del centro fieristico bolognese, questa antica  manifestazione trasformerà il capoluogo emiliano nella capitale dell’arte anche grazie a Art City, un corposo programma di eventi con opere e installazioni di artisti in tutta la città.

Un appuntamento imperdibile per collezionisti italiani e internazionali, una grande piattaforma artistica che quest’anno punta sulla modernità, intesa come capacità di rivoluzionare i linguaggi.
“ Come lo scorso anno, spiega Angela Vettese, le sezioni sono state mescolate tra loro ad eccezione del gruppo Nueva Vista, perché ritengo che qualsiasi distinzione tra moderno e contemporaneo non sia più affidabile”.
Tra le varie sezioni spicca Modernity con undici proposte che vanno dai maestri del ‘900 come Marino Marini alle grandi artiste, dall’americana Joan Jonas alle nostre Giosetta Fioroni e Maria Lai.
La fotografia è rappresentata da Olivo Barbieri e la performance da Regina Josè Galindo, mentre per chi ama l’arte emergente c’è lo scultore Martino Genchi, classe 1982.
Infine da non  perdere le personali di Erin Shirreff e Elia Cantori a Palazzo de’ Toschi.