21/11/2019
10/10/2011

Gioco, spettacolo, meraviglie, visioni, sonorità, letture, immaginazione

L'Asia, tra festival del cinema, mostre, film d'animazione e videogiochi, è la protagonista assoluta del Tg3 Ludus di oggi.

Asiatica - Incontri con il cinema asiatico -  XII Edizione


Fino al 22 ottobre, al MACRO Testaccio La Pelanda. Piazza Orazio Giustiniani 4 - Roma
Sono oltre cinquanta i titoli presentati quest’anno al festival - tutti a ingresso gratuito fino ad esaurimento posti - gran parte in anteprima italiana o mondiale, tra cortometraggi, lungometraggi a soggetto e documentari, provenienti da: Azerbaijan, Cambogia, Cina, Corea del Sud, Filippine, Giappone, Hong Kong, India, Indonesia, Iran, Kazakistan, Kirghizistan, Mongolia, Sri Lanka, Taiwan, Thailandia, Turchia, Vietnam.
Molti i registi, scrittori e personalità del mondo cinematografico e letterario asiatico ospiti del Festival, che proporranno, attraverso il linguaggio cinematografico e non solo, uno sguardo sulla realtà e sulla complessità del rapporto tra Oriente e Occidente.

Asiatica si apre con "Una Separazione" (Nader and Simin, A Separation), vincitore dell'Orso d'Oro e del premio collettivo per le migliori interpretazioni maschili e femminili nell'ultima edizione del Festival di Berlino, che verrà distribuito in Italia a fine ottobre dalla Sacher Distribuzione.





Particolare rilievo sarà dato all’India, anche con il film di chiusura Autumn, di Aamir Bashir, che offre uno sguardo inteso sul Kashmir, devastato da vent’anni di violenti conflitti.



Omaggio all'horror d'autore giapponese, nella sezione Kaidan Horror Classic con la proiezione di film di quattro grandi maestri tratti da capolavori della letteratura giapponese: "The Whistler", di Tsukamoto Shinya, "The Arm" di Ochiai Masayuki, "The Days After" di Kore-eda Hirokazu e "The Nose" di Lee Sang-il.

Per tutto il resto delle info sul ricchissimo programma: www.asiaticafilmmediale.it

--
Indian Highway

Fino al 29 gennaio 2012, al MAXXI, via Guido Reni, 4/A. Roma

Indian Highway è una rassegna collettiva itinerante aperta sul panorama della scena artistica indiana contemporanea.

Con 30 artisti, 60 opere, tra cui 4 installazioni site specific pensate per il MAXXI, l’esposizione propone un’ampia rappresentazione del panorama creativo di una tra le maggiori regioni asiatiche e riflette gli sviluppi economici, sociali e culturali dell’ultimo ventennio.
Partendo dal significato dell’autostrada come elemento di connessione tra i flussi migratori che si spostano dalla periferia alla città, Indian Highway racconta lo sviluppo tecnologico, il boom economico, la crescente centralità mondiale che il subcontinente riveste dal punto di vista artistico a partire dagli anni Novanta.

La mostra, che coinvolge e avvolge il visitatore (anche grazie alla grande istallazione realizzata interamente da migliaia di bastoncini di incenso) può essere idealmente divisa in tre macroaree:

Identità e Storie dell’India: indaga temi politici, sociali, religiosi come la guerra tra India e Pakistan, le lotte religiose, la labilità dei confini nazionali.

Metropoli Deflagranti: sui temi dell’espansione e del caos urbano, dell’abbandono delle periferie.

Tradizione Contemporanea: esplora la rielaborazione di antiche forme espressive della cultura indiana, come la miniatura, la ceramica, la pittura a inchiostro.




Per il resto delle info, vi rimandiamo al sito del MAXXI.

--

Arrietty, il mondo segreto sotto il pavimento (Karigurashi no Arrietty)

Il film di animazione diretto da Hiromasa Yonebayashi, dalla sceneggiatura di Hayao Miyazaki e Keiko Niwa, esce in Italia nei cinema, dal 14 ottobre.

Sotto il pavimento di una grande casa situata alla periferia di Tokyo, vive Arrietty, una minuscola ragazza di 14 anni, con i suoi altrettanto minuscoli genitori. La casa è abitata da due vecchiette, che naturalmente ignorano la presenza di questa famiglia in miniatura.
Tutto ciò che Arrietty e la sua famiglia possiedono, lo “prendono in prestito”: strumenti essenziali come la cucina a gas, l’acqua e il cibo; tutto viene preso in piccolissime quantità, così che le padrone di casa non se ne accorgano.
Un giorno Sho, un ragazzo di 12 anni che deve sottoporsi a urgenti cure mediche in città, si trasferisce nella casa delle vecchiette. I genitori di Arrietty le hanno sempre raccomandato di non farsi vedere dagli umani: una volta visti, i piccoli abitanti devono lasciare il luogo in cui sono stati scoperti. L’avventurosa ragazzina, però, non li ascolta, e Sho si accorge della sua presenza. I due ragazzi iniziano a confidarsi l’uno con l’altra e, in breve tempo, nasce un’amicizia "impossibile".

Miyazaki afferma «L’idea della storia sul “prendere in prestito” è intrigante e perfettamente attuale.
L’era del consumo di massa sta per concludersi perché viviamo in una brutta crisi economica e la possibilità di “prendere in prestito” invece che comprare ciò che ci serve indica la direzione verso cui il mondo si sta avviando.
 La famiglia di Arrietty non è una famiglia di creature soprannaturali o dotate di poteri magici.
 In loro sopravvive la tradizione delle famiglie vecchio stampo. Si procurano con coraggio, solerzia e sudore della fronte i beni di prima necessità, giorno per giorno.

La speranza è che questo film offra conforto e coraggio alle persone che vivono in questi tempi caotici e insicuri…»




--

Annunciate le prime "app" della PlayStation Vita

La scorsa settimana Adam Grant, European Product Manager per PS Vita ha rivelato nuovi dettagli riguardanti la prossima console portatile della Sony.
Il dispositivo sarà il successore della prima PSP, e permetterà di usufruire di videogiochi, filmati, musica, immagini, di navigare sul web e di altre caratteristiche innovative. L'obiettivo della Sony è quello di conquistare il primato mondiale del social gaming.
L'uscita è prevista per dicembre 2011 in Giappone, mentre in Europa ed in America sarà distribuita solo nel 2012.

Queste alcune delle caratteristiche tecniche:

- CPU: ARM® Cortex™-A9 core (4 core)
- GPU: SGX543MP4+
- Memoria principale: 512MB
- VRAM: 128MB
- Dimensioni: circa 182.0 x 18.6 x 83.5mm
- Peso: circa 279g (3G/Wi-Fi), 260g (Wi-Fi)
- Schermo: 5 pollici (16:9), 960 x 544, Approx. 16 million colors, OLED, Multi touch screen capacitivo
- Videocamere: Front camera, Rear camera; Frame rate: 120fps@320×240(QVGA), 60fps@640×480(VGA); risoluzione: Fino a 640×480(VGA)
- Sonoro: Built-in stereo speakers, built-in microphone
- Sensori: Six-axis motion sensing system (giroscopio e accelerometro a tre assi)
- Geolocalizzazione: Built-in GPS ( solo modello 3G/Wi-Fi)
- Connettività: Mobile network (3G/Wi-Fi), Bluetooth®
- Slot e Porte: PlayStation®Vita card slot, memory card slot, SIM card slot (3G/Wi-Fi), multi-use port (per USB, DC IN, Audio [Stereo Out / Mono In], Serial data), headset jack (Stereo mini jack), accessory port
- Formati AV supportati: Music - MP3 MPEG-1/2 Audio Layer 3, MP4 (MPEG-4 AAC), WAVE (Linear PCM). Videos - MPEG-4 Simple Profile (AAC), H.264/MPEG-4 AVC High/Main/Baseline Profile (AAC). Photos - JPEG (Exif 2.2.1), TIFF, BMP, GIF, PNG

La batteria, avrà una durata tra le 3 e le 5 ore di gioco, o 5 ore di riproduzione video o  9 ore di musica in standby mode. Il tempo di ricarica completa sarà di 2 ore e 40 minuti.

E queste le applicazioni comprese nella console, rivelate da Grant:

- Spazio di benvenuto: applicazione che permette di scoprire tutte le funzionalità della console grazie a una serie di minigiochi.
- PlayStation Store: lo store ufficale per scaricare giochi, video e demo.
- Party: chat room vocale e di testo per comunicare in tempo reale con un massimo di 8 persone anche durante una partita in corso, con la possibilità di creare o partecipare a partite multigiocatore.
- PSN Message: tramite questo software sarà possibile inviare messaggi e foto agli utenti PS.
- Foto: applicazione per scattare foto tramite la fotocamera di PS Vita e visualizzarle.
- Near: software che sfrutta la funzionalità GPS della console per scoprire e conoscere nuovi amici situati nelle vicinanze.
- Trofei:  app per visualizzare i propri Trofei e confrontarli con quelli degli amici.
- Musica: lettore per riprodurre i brani trasferiti su PS Vita tramite computer o PS3.
- Amici: comprende la Lista Amici del PSN con la possibilità di controllare i profili e scoprire cosa giocano gli altri utenti.
- Browser Internet: applicazione per visualizzare pagine web via Wi-Fi e 3G.