16/04/2014
26/07/2010

Made
in Italy

Se anche nei prodotti "tutto italiano" si scopre che non è così e che di italiano è rimasto il nome dove andremo a finire? Cerchiamo di vedere dietro l'angolo, ovviamente quello acuto

L'alleato germanico non è più quello di una volta.
Se volevi un prodotto solido, indistruttibile ti rivolgevi ad un marchio tedesco.
Ma a tavola no. Lì il teutonico mangiatore di wurstel e crauti, il
pantagruelico  bevitore di birra e campione della gara di rutti, il divoratore di kartofen con senape e mostarda, lì non deve entrare.

Sulla tavola di tutti i giorni lasciateci il prodotto fatto in Italia, quello vero. Latte italiano da mucca italiana per fare mozzarella italiana.
Nazionalismo? No è solo buongusto,quello alimentare.

E se qualcuno, in questi tempi di abbronzatura, vi dice che siete bianchi come una mozzarella, prendetelo come un complimento. Così deve essere. Quello è il suo colore ed è sempre meglio che sentir dire che il cielo è blu come una mozzarella.

>> guarda la vignetta

 

L’angolo acuto
© Riproduzione riservata (26 Luglio 2010)