29/10/2020
03/06/2012

Sisma, 5.1, di nuovo centinaia di persone in strada

MODENA – La nuova scossa di terremoto avvertita dalla popolazione in provincia di Modena. Epicentro Novi. Nessun ferito

terreE' di magnitudo 5.1 la nuova scossa di terremoto avvertita dalla popolazione in provincia di Modena. Centinaia di persone si sono riversate in strada dopo la forte scossa delle 21,20 che ha avuto come epicentro proprio Novi di Modena.

Oltre al panico nelle tendopoli, molti di quelli che erano tornati nelle loro case sono nuovamente corsi fuori e ora si aggirano a piedi per le strade, sostenendo di non voler tornare al coperto. Non si segnala nessun ferito.

Molti abitanti della frazione si sono rifugiati in auto, anche per allontanarsi e raggiungere i paesi vicini e assicurarsi dello stato di salute dei parenti. Crolli nelle cosiddette zone rosse, quelle già evacuate a causa delle precedenti scosse, a Finale Emilia, San Possidonio e Novi dove è crollata la settecentesca torre dell’Orologio, già pericolante. Il terremoto si è sentito con forza nel Padovano e nel Rodigino al confine con l'Emilia. A Venezia è stato avvertito  ai piani alti.