16/08/2018
09/02/2018

L' e-commerce e il ritorno del portinaio

Il 10% in più nel 2017. Più sicurezza e acquisti on line. Ecco perché i portieri sono in aumento ovunque





...............................................................................

Un mestiere che sembrava ormai scomparso nelle grandi città e che ora invece sembra tornare in auge.
Parliamo del portinaio, fino agli anni 70 fiore all’occhiello di tanti stabili, eleganti e non, piano piano sparito perché il suo ruolo era considerato dai più superfluo e costoso.
Ma la maggiore richiesta di sicurezza e l’aumento degli acquisti on line lo sta facendo tornare di moda   dopo almeno dieci anni di calo inesorabile.

All’inizio del 2017, secondo i dati Confedilizia, i custodi dei palazzi sono aumentati del 10%. 50 mila portinai concentrati soprattutto nelle grandi città come Roma, Milano, Napoli e Torino, ma anche Genova, Monza, Bari e Palermo.

Altri numeri. Sei portieri su dieci sono italiani e, tra gli stranieri, il 70% è di nazionalità filippina, seguiti da cingalesi, rumeni e sudamericani. Età media 45-55 anni. Molto diffuso l’orario part time. A Milano circa la metà dei portinai usufruisce di un orario ridotto, il 35% a Roma, a Napoli il 30.

“Una figura destinata a crescere nei prossimi anni, assicurano a Assoedilizia, perché è un punto di riferimento per gli inquilini con una funzione sociale insostituibile”.
Il nuovo portiere si occupa della sicurezza delle parti comuni, la corretta raccolta differenziata dei rifiuti, distribuisce la posta e garantisce la consegna dei pacchi, oggi aumentata considerevolmente per i maggiori acquisti dal web.

I dati di  Assoedilizia confermano che la presenza di un custode quasi azzera il rischio di furti nel condominio, circa l’80% in meno rispetto alla media.

Infine sono in aumento, di pari passo con il mutare delle esigenze delle famiglie, gli esperimenti di condomini sociali.
Figure professionali, con lo stesso contratto dei portieri, specializzate nell’assistenza a bambini o anziani con la condivisione dei costi.