28/03/2017
09/02/2017

"Si c'è corruzione in Vaticano". La denuncia del Papa

ESTERI-Il Pontefice parla in un'intervista dei mali della Chiesa. Sugli abusi sessuali:"Una malattia da curare"




ESTERI- “Si è vero c’è corruzione in Vaticano, ma io sono in pace”. E’ la denuncia di Papa Francesco affidata alle pagine di Civiltà cattolica in un’intervista pubblicata dal Corriere della Sera . “Se c’è un problema- dice- io scrivo un biglietto a San Giuseppe e lo metto sotto una statuetta che ho in camera mia”. Parlando della corruzione il Papa ha ricordato anche che nelle Congregazioni Generali prima del Conclave che lo ha eletto “ si parlava dei problemi del Vaticano, si parlava di riforme. Tutti le volevano”.
E sugli abusi sessuali Francesco spiega:” Se sono coinvolti religiosi è chiaro che è in azione la presenza del diavolo che rovina l’opera di Gesù tramite colui che doveva annunciare Gesù. Ma parliamoci chiaro: questa è una malattia. Se non siamo convinti di questo non si potrà risolvere bene il problema
”.